Progetto Por un País sin manicomios

Progetto Por un País sin manicomios
10 settembre 2018 mippo

Il progetto Por un País sin manicomios, approvato nel 2016, coinvolge il Dipartimento di salute mentale/Centro Collaboratore OMS per la ricerca e la formazione – ASUITS dell’AAS 1, l’associazione Copersamm di Trieste mentre la sponda argentina viene sostenuta dal Ministero della Salute, dall’Organo De Revision Nacional de Salud Mental e dall’associazione World Federation for Mental Helth.

 

Il progetto, della durata di 18 mesi, si pone l’obiettivo di sostenere ed accompagnare, attraverso misure concrete di sviluppo locale, l’applicazione della Legge di Riforma della Salute mentale varata nel 2010, riaffermando quindi i diritti delle persone con disabilità mentale ed un approccio che, sulla scia della lezione di Basaglia, stimoli la de-stigmatizzazione delle persone con problemi psichiatrici, viste non come problema per il quale occorre limitare i danni ma come cittadini in grado di dare, ognuno secondo le proprie possibilità, un contributo alla crescita delle comunità.
Le azioni progettuali, oltre allo scambio di buone pratiche ed alla conoscenza reciproca, prevedono il supporto alla de-istituzionalizzazione di due ospedali psichiatrici, l’accompagnamento formativo degli operatori locali del sistema della salute mentale e lo sviluppo dell’impresa sociale come leva per l’inclusione socio-economica dei disabili psichici.

0 Commenti

Lascia una risposta